Navaratri

Matha Gitananda Ashram

                     MONASTERO INDUISTA TRADIZIONALE

Navaratri

La festa di Navarati si celebra in onore delle nove incarnazioni di Durga che è l'aspetto femminile della divinità. Viene festeggiata due volte l'anno, nel mese di chaitra (aprile - maggio) e asvayuja (settembre - ottobre), nei due periodi importanti di cambiamento della natura: l'inizio dell'estate e l'inizio dell'inverno. Navaratri inizia nella luna luminosa di asvayuja in commemorazione della vittoria di Durga sul demone Mahisa. L'immagine della Devi è adorata per nove giorni e il decimo (vijaya dasanami) viene portata in processione per tutte le strada dei villaggi e delle città. Durga è la consorte di Shiva con il quale vive sul monte Kailash. In questi nove giorni, ella scende sulla terra per concedersi all'umanità, mentre il decimo, ritorna nella sua dimora divina. Questo concetto di estensione del Divino all'aspetto femminile, visto come Dio assoluto, divina Madre del mondo, è una caratteristica peculiare dell'induismo. Senza Durga, Shiva non si può esprimere, egli è l'anima di Durga, poichè essi sono in identità. Shiva non ha attaccamento verso il gioco cosmico, è Durga che agisce, la Shakti è il potere onnipotente di Shiva nell'universo.

Leggi altro su questa festività